Città vecchia il centro storico di Bratislava

Città Vecchia: il centro storico di Bratislava

La Città Vecchia è il centro storico di Bratislava. In lingua locale si chiama Staré Mesto ed è uno dei distretti amministrativi nonché il fulcro della capitale slovacca.

Questa parte della città è piccola, accogliente e si visita facilmente a piedi. Il centro storico è attraversato da strade e vicoli lastricati sui quali si affacciano palazzi colorati costruiti con stili diversi e che raccontano molte vicende del passato.

Di sera poi, quando le luci della Città Vecchia si riflettono sulle acque tremolanti del Danubio, si può apprezzare il vero fascino di Bratislava.

Dove si trova la Città Vecchia e come arrivare

La Città Vecchia è sulle rive del Danubio e si estende fino alle colline dove sorge il Castello. Tuttavia, la zona collinare sembra essere divisa dal resto del centro storico, la separa una grande arteria stradale.

Il centro storico di Bratislava si raggiunge facilmente da tutti i quartieri della città, anche dall’altro lato del fiume.

La strada 572 che divide la Città Vecchia si congiunge al Ponte Nuovo che oltre ad attraversare il Danubio, è un crocevia per i mezzi pubblici locali.

Nel caso in cui hai raggiunto Bratislava a bordo di un battello, anche lo scalo per i passeggeri è molto vicino al centro.

Ci sono un po’ di problemi infine, solo per quanto riguarda le auto, gran parte delle strade nella parte vecchia è interdetta ai veicoli.

Cosa vedere nel centro storico

Per i turisti, la Città Vecchia è la scelta migliore dove soggiornare oltre ad essere il posto ideale per scoprire Bratislava.

Tra i vicoli strettissimi e le meravigliose piazze del centro storico si trovano i più importanti monumenti di Bratislava, le sue caratteristiche statue, nonché numerosi alberghi, ristoranti, chiese, musei e teatri.
Senza poi dimenticare i caffè storici che riportano indietro nel tempo.

Per non perderti nulla del centro storico di Bratislava Acquista la Bratislava Card, comprende l’accesso gratuito a 14 musei e gallerie, include i trasporti per spostarti fino ai posti più distanti e permette fantastici sconti fino al 50% in oltre 100 attrazioni della città.

Ecco le cose da vedere nella Città Vecchia di Bratislava.

Il Quartiere Medievale

La zona più interessante da visitare nel centro storico è l’antico quartiere medievale cinto dalle vecchie mura cittadine i cui resti sono in parte visibili, soprattutto nei pressi del Castello dove c’era il quartiere ebraico.

A quei tempi Bratislava si chiamava Pressburg ed era una cittadella fortificata alla quale si accedeva da alcuni cancelli pedonali e dalle porte di 4 torri:

  • la Porta di San Michele (Michalská brána), l’unica rimasta;
  • il Laurinc Gate (Laurinská brána), ricordata da una grata sospesa nell’omonima strada;
  • la Porta del Pescatore (Rybářská brána), i cui resti sono vicino l’Antico Teatro;
  • la Porta di Vydrice (Vydrická brána), che era nei pressi della Cattedrale di San Martino. Dopo la porta si estendeva il quartiere malfamato di Vydrica, oggi demolito.

Le Piazze Principali

La maggior parte dei visitatori nella capitale slovacca si riversa nelle due piazze più importanti della città, ovvero la Piazza Centrale (Hlavné námestie) e la vicina Piazza Hviezdoslav (Hviezdoslavovo námestie).

La Piazza Centrale a Bratislava da sempre è stata il fulcro della vita sociale e politica della città.
C’erano infatti un mercato, il municipio e la fontana che riforniva d’acqua la popolazione… (Scopri la Piazza Centrale di Bratislava)

La Piazza Hviezdoslav è la più grande della città. Stretta e alberata, segue il percorso di un vecchio fossato e deve il nome al più illustre poeta slovacco di tutti i tempi.
Da un lato ci sono l’Antico Teatro (una delle sedi del Teatro Nazionale Slovacco) e il Palazzo Reduta che ospita l’Orchestra Filarmonica Slovacca.
Sul lato opposto si erge la Colonna della Peste, ma non solo… (Scopri la Piazza Hviezdoslav di Bratislava)

I Palazzi

Nella Città Vecchia ci sono stupendi palazzi storici alcuni anche singolari, che raccontano molte vicende del passato.

Senza ogni dubbio la Sala degli Specchi all’interno del Palazzo del Primate (Primaciálny palác) è ricordata nella storia per il Trattato di Presburgo che sancì la vittoria di Napoleone sulle forze imperiali del tempo.

Il Grassalkovic Palace (Grasalkovičův palác) è il Palazzo Presidenziale.
Sul davanti fa bella mostra la Fontana della Pace, sul retro ci sono invece i bellissimi giardini presidenziali alla francese. (Visita il Palazzo Grassalkovic a Bratislava)

Palazzo Mirbach (Mirbachov palác) e Palazzo Pálffy (Pálffyho palác) sono le sedi della Galleria della città di Bratislava e ospitano mostre sia permanenti che temporanee sull’arte slovacca.
Il Palazzo Pálffy nasconde poi la Villa dei Misteri le cui tende rosse sull’ingresso danno chiaramente l’idea di cosa si troverà dietro.
(Ecco i musei e le gallerie d’arte imperdibili a Bratislava).

Le Chiese

Il centro storico di Bratislava è ricco anche di Chiese e Cattedrali, antiche e moderne.

La più importante è la Cattedrale di San Martino, il Duomo della città. Il suo campanile dai colori verde-oro termina a punta e mostra la corona ungherese, era la chiesa delle Incoronazioni.

La Chiesa di Sant’Elisabetta esprime art nouveau ed è nota come la Chiesa Blu per via del colore della sua facciata. Anche le decorazioni interne, le panche e persino il campanile sono colorate di blu.

La Chiesa dell’Annunciazione forse è la più antica. Comprende un adiacente convento francescano e la Cappella di San Giovanni Evangelista, l’espressione gotica più bella della città. Al suo interno c’è anche una rara reliquia.

Altri luoghi di culto sparsi nella Città Vecchia di Bratislava sono:

  • la Chiesa Gesuita di fianco la torre del Vecchio Municipio;
  • la Chiesa dell’elevazione della Santa Croce, costruita dai Cavalieri delle Clarisse e con un’insolita torre a forma di prisma;
  • la Sinagoga Ortodossa con davanti grandi pilastri;
  • la Chiesa di San Giovanni di Matha, barocca e decorata con affreschi di pittori italiani, s’incontra sul percorso verso il Palazzo Presidenziale;
  • Chiesa della Santissima Trinità, solo in parte conservata ai piedi del Castello nella tenuta Brämer (sede Museo Nazionale Slovacco).

Le Statue

Passeggiando nel centro storico non possono non essere notate le numerose statue della città, alcune anche divertenti. Nel tragitto tra le due piazze più importanti di Bratislava (la Piazza Centrale e la Piazza Hviezdoslav) se ne incontrano due.

Molto vicina all’impavido cavaliere del Roland (nella piazza centrale) c’è la figura di un uomo sorridente che saluta i passanti con il cilindro in mano.
Si tratta di Schöne Náci un galant’uomo di altri tempi che con i suoi modi gentili era parte integrante dell’atmosfera cittadina negli anni passati.

Un pò più avanti ecco un’altra delle figure associate a Bratislava. Da un tombino fuoriesce un buffo personaggio che sembra divertirsi osservando le persone che camminano.
Si chiama Čumil (Man at work o Gaper), è un lavoratore della rete fognaria cittadina ed è molto fotografato.

Infine e non per ultime, le altre attrazioni da non perdere nella Città Vecchia di Bratislava sono…

Lo Slavin

Lo Slavin è un cimitero militare sulle colline che circondano il centro storico e rappresenta il Memoriale ai Caduti della seconda guerra mondiale.

Il silenzio risulta essere un obbligo mentre si passeggia in questo grande parco che commemora i soldati dell’Armata Rossa il cui contributo è stato determinante per la liberazione della città.

In cima alla collina il monumento più simbolico è la statua di un soldato che calpesta una svastica e sventola una bandiera, chiaramente l’asta ha una stella dorata a cinque punte. (Scopri il Memoriale dello Slavin)

Il Castello

La vecchia fortezza sul Danubio con le 4 torri sui lati e le pareti bianche è il simbolo della città, presente anche sulle monete da 10, 20 e 50 centesimi. Visita il Castello di Bratislava

Condivi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
SCOPRI ANCHE: